Primi piatti,  ricettario,  ricette a basso indice glicemico

Cappelletti a Basso Indice Glicemico

Condividi con i tuoi amici

Ecco la ricetta per fare i , buoni come i tradizionali riferendomi alla ricetta dei Cappelletti di mia mamma

Questi hanno subito leggere modifiche per renderli a , cosicchè anch’io posso mangiarne a bizzeffe. Infatti ho sostituito alcuni ingredienti che non comportano un grosso cambiamento a livello organolettico ma che li rendono adatti a chi segue un’alimentazione a e per chi segue il Metodo Montigac

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

500 gr. carne di maiale magra

500 gr. di carne di vitello

3 uova intere

350 gr. di mortadella senza destrosio e saccarosio ed amidi in un’unica fetta

350. parmigiano reggiano 36 mesi gratuggiato

1/2 bicchiere di olio evo

noce moscata

sale

PROCEDIMENTO:

tagliare la carne a cubetti e rosolarla in tegame con l’olio fino a cottura e fino a che comincia ad attaccare.

Macinare la carne unitamente al sugo con un tritacarne con disco a fori grandi e successivamente rimacinare con disco a fori piccoli.

Macinare con disco a fori piccoli la mortadella tagliata a cubetti.

In una terrina unire la carne, la mortadella, il parmigiano, le uova, la noce moscata grattugiata e una presa di sale.

Impastare fino ad ottenere una composto compatto, assaggiare e regolare di sale e noce moscata.

Riporre in frigorifero od in freezer per un uso futuro.

INGREDIENTI PER LA PASTA:

12 uova

600 gr. farina @Fiberpasta

600 gr. farina senatore cappelli integrale

un pizzico di sale 

2 cucchiai olio evo

PROCEDIMENTO:

Riunire gli ingredienti in una terrina o planetaria ed impastare fino ad ottenere una consistenza solida ed elastica.

Vi consiglio di prepararla il giorno prima e di farla riposare, avvolta in pellicola, in frigorifero.

Prendete successivamente l’impasto e fate sfoglie dello spessore di circa 2mm.

Preparate poi i cappelletti alla maniera classica usando sempre però una delle due farina per infarinare il piano di lavoro

 

 

Questi Cappelletti a Basso Indice Glicemico, per chi segue il , sono da considerarsi PL ovvero proteinlipidico e si possono mangiare senza assumere altri latticini durante la giornata😜

Buon appetito!!!

P.S. si possono conservare anche in freezer, una volta fatti congelare su vassoi di metallo e chiusi in sacchettini.

foodblogger, foodstylist, foodphotographer & foodtraveller low glicemic index addicted

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi